top of page
  • Glimps

AUGURI MAMMA



Ciao a tutti, eccomi qui con un piccolo progetto, ma tanto importante per me: una card che mi autodedico e ovviamente dedico a tutte le donne, che non necessariamente siano mamme con il sinificato più ristretto della parola, bensì a tutte quelle donne dispensatrici di protezione e con una intensa accentuazione affettiva.



Per realizzare questa card ho utilizzato i timbri che ho disegnato per Glimps:



per la decorazione del verde e quindi l'edera ho usato "Tab" https://www.glimps.it/product-page/glimps-clear-stamps-gcs-tania-23-07-tab,



e per la scritta invece ho usato la bellissima plancia delle lettere "Smilzo" https://www.glimps.it/product-page/glimps-clear-stamps-gcs-23-106-abc-smilzo.



Ho timbrato mescolando i colori già sul timbro mettendo il giallo sulla parte superiore per il fiore e verde sulla parte inferiore per il gambo.

Poi con delle leggere spennellate ho colorato i petali, le foglie e il secchio.



Ho ritagliato e spessorato tutto.

Prima di incollare ogni elemento, ho timbrato con il grigio con il timbro "limited edition" le scrittine su un cartoncino bianco 22x18cm cordonato a metà a 11.

Infine ho tracciato con una penna nera con la punta fine tutto il perimetro facendo qua e là dei tratteggi a modi cucitura a zig zag.



Sperando che la card vi sia piaciuta e che vi ispiri nella realizzazione dei vostri progetti, rinnovo i miei auguri lasciandovi una nozione:

"In Italia per 40 anni la giornata dedicata alla mamma è stata sempre celebrata l'8 maggio, ma dopo l'anno 2000 il nostro paese si è adattato alle tradizioni internazionali, cominciando a celebrare la Festa della Mamma la seconda domenica di maggio.

Fu durante una delle lezioni domenicali nel 1876 che Anna Marie Jarvis presumibilmente trovò la sua ispirazione per la festa della mamma, recitando: «Spero e prego che qualcuno, prima o poi, possa intitolare un giorno di festa alla mamma, giorno che possa commemorarla per il servizio impareggiabile che ella rende all'umanità in ogni campo della vita. Ha diritto a questo.» Il 10 maggio 1908, tre anni dopo la morte di sua madre, Anna Jarvis organizzò una cerimonia commemorativa per onorare sua madre e tutte le madri. Fu proprio il presidente Wilson a stabilire che la festa venisse celebrata la seconda domenica di maggio, data che venne poi adottata da molti altri Paesi."



Un grande abbraccio a tutti.

Tania



113 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Комментарии


bottom of page